PACCHETTI DI CACCIA

CACCIA AL CAPRIOLO PRIMAVERA ESTATE 2015

PRIMAVERA-ESTATE 2015.CACCIA AL CAPRIOLO IN REPUBBLICA CECA50000 ETTARI DI TERRENI PER LE TUE AVVINCENTI GIORNATE DI CACCIAPROPOSTE DI SOGGIORNO DI CACCIA+SOGGIORNO TURISTICO IN ALCUNE ...

Approfondisci

DOVE CACCIARE IL DAINO

Il daino


DIFFUSIONE IN REPUBBLICA CECA
Il daino europeo, originario della Turchia, fino al XX secolo era presente nelle terre ceche esclusivamente nelle riserve recintate – in ceco obory quali Hluboka, Laný, Žehusice, Opočno, Jabkenice, Březka, Veltrusy. Sulle origini dell'allevamento del daino nell´attuale territorio della Repubblica ceca (Boemia, Moravia e Slesia) mancano delle notizie precise. Il primo riferimento certo - risalente al 1465 – riguarda la zona di Podivice na Vyškovsku in Moravia del Sud. Esistono documenti scritti circa l'allevamento dei daini all´interno della Královská Obora di Stromovka a Praga a partire dal 1548. Successivamente i daini della Královská Obora vennero liberati in natura senza che riuscissero tuttavia a sopravvivere a lungo. All'inizio del 17.mo secolo gran parte della popolazione di daini era stata liberata in natura. Attualmente continua ad essere un animale allevato nelle riserve recintate e nei parchi dei castelli ma in molte zone della Repubblica ceca si trova anche in spazi aperti. Il daino è diventato anche la specie di cervide maggiormente allevata nelle fattorie. Preferisce le regioni più calde con una altitudine fino a 500 mslm dove popola le foreste di latifoglie e miste con un ricco sottobosco. Tra gli anni 1950 e 1975 il numero complessivo dei daini era tra 3 fino a 5 mila pezzi. Durante il periodo di ripopolamento delle riserve a partire dagli anni 80, il numero si è raddoppiato. Attualmente la popolazione è sui 30 mila esemplari. La caccia annuale è circa 14000 mila esemplari

DESCRIZIONE
La lunghezza del corpo è di 150 cm, della coda 30 cm, altezza al garrese 110 cm, peso massimo 100 kg. Le femmine sono più piccole ed arrivano al massimo a 60 kg. La forma del corpo ricorda un cervo più piccolo. Il colore estivo è fulvo (marrone-rossiccio) con una striscia scura sulla schiena e macchioline bianche su tutto il mantello. In inverno il mantello grigio-marrone non presenta macchie evidenti. Lo specchio anale è chiaro con una orlatura scura e anche la coda è scura nella parte superiore. Relativamente spesso tuttavia si incontrano esemplari con colore del mantello più scuro, meno frequentemente anche esemplari chiari e albini.Il palco dei maschi adulti assume la forma di una pala. L'età dell'animale può essere stabilita in base al palco: il fusone è un giovane di 1-2 anni con palco privo di ramificazioni; il balestrone è un esemplare di 3-4 anni che presenta un palco con alcune ramificazioni; il palancone, infine, è un esemplare adulto, oltre i 4 anni, il cui palco presenta un allargamento all'estremità.

scarica la scheda